La Biblioteca secondo l’Alberti

Al primo posto c’è la pittura di una donna dall’aspetto incredibile. Ha un’unica cervice ma in essa confluiscono molte e diverse facce: senili, giovanili; tristi, allegre; gravi, facete, e simili. Ha parimenti due sole spalle ma da essa discendono parecchie mani: alcune trattano penne, altre una lira, altre gemme cesellate con eleganza, altre pitture e…