La speranza e il deserto

Psicologo e sociologo, Giancarlo Milanesi, è l’autore di quanto pubblico. Non so se fossero o meno diretti a qualcuno questi versi che sento miei e veri di quella verità che non si può negare senza correre seri rischi di impaludamento. Lui è morto nel 1993, ma mi pare ci abbia lasciato un inequivocabile segnale di…

Il gigante verde

Un territorio cambia. Non parlo delle mutazioni geologiche o geomorfologiche e nemmeno di quelle che ruotano attorno ai poteri costituiti che lo amministrano e vi si avvicendano. Il territorio cambia soprattutto nelle nostra percezione. Può essere la città dove abbiamo lavorato o la casa nella quale siamo nati. Queste considerazioni che sembrano peregrine nascono dalla…

Vis poetica

Beatrice non è tipo da passare inosservata.Io l’ho conosciuta e posso garantire. Il suo blog non si legge tanto per annoiare il tempo. La sua poesia è una sirena il più delle volte. Sebbene io la conosca da un pò e le abbia “predetto” ( ma c’era poco da indovinare, viste le sue doti..) i…

Upside down

Domani non va in onda “Bellitalia” come in genere accade da autunno in poi ogni sabato e nonostante la puntata sia stata preannunciata sabato scorso. Io so la notizia in via confidenziale. Eppure la rubrica aveva subito anche una improvvisa variazione nella programmazione. Ne avevo fatto menzione qua. La vicenda di “Bellitalia” mi sembra paradigmatica….

About il “mio” Parco Nazionale

Il mio saggio avrà una prefazione. L’ho saputo per certo da chi me la scriverà. Non ci avevo pensato fino ad ora e temevo fosse tardi. Non è così. Per scaramanzia non dirò ora quale firma aprirà il mio libro, ma chi mi segue può intuire. Il saggio mi è venuto più voluminoso del previsto;…

Il genio e la vertigine

Stamattina, nella Galleria Borghese, ci siamo avvalsi di una guida della Soprintendenza molto preparata. Sono rimasta quasi in lacrime davanti al “Davide con la testa di Golia” di Caravaggio , tela della quale conosco la genesi. Michelangelo Merisi la crea mentre è fuggiasco a Napoli nel 1609: ha ucciso un uomo ed è stato condannato…

Capolavori da vertigine

Domani e mercoledì sono a Roma per motivi professionali. E visto che ci sono andrò a visitare questa bellezza.Ho appena prenotato come conviene fare e si fa, in questo caso, obbligatoriamente. “Il ratto di Proserpina” e “L’Apollo e Dafne,il “David” del Bernini,”La Madonna dei Palafrenieri” e “Il Davide con la testa di Golia” capolavori di…

Il Sud depredato

Qui ho pubblicato un breve articolo che contrappone Venaria e “La Mandria” in Piemonte a Persano, nel salernitano, dove i Borbone vollero creare un Real sito, un Casino di Caccia munito di Parco con relativa selvaggina. Ora termino il discorso iniziato.. E quando una tessera di pregio si perde l’intero territorio ne viene danneggiato, si…

Due regge, due storie

Un fuori programma ,stasera, che ci voleva proprio con una coppia di amici a mangiare la pizza e a ridere. Il mio pomeriggio si è distribuito nello scambio di mail ed sms arrabbiati tra me e un collega che mi ha deluso. Uno di quei pomeriggi nei quali vorresti perderti in un’isola tropicale e buttare…

Sulla rotta dei Beni Culturali

Sabato prossimo sarà il turno di villa d’Este a Tivoli. Il 25 ottobre andrà in onda la tenuta de “La Mandria”. Presto anche un Michelangelo inedito ed un servizio dedicato al Palladio. A condire queste bellezze tutte “made in Italy” ci pensa “Bellitalia” Rai 3,da dieci anni al servizio dei nostri beni culturali. Marco Hagge…

L’antica Neapolis a tavola

Napoli, in quanto raffinatezza della cucina, godeva di fama giù nel tardo ‘500. Aveva ingredienti di notevole quantità e qualità, frutta e verdura che venivano disposti, nei mercati, in spettacolari trionfi di rose e gelsomini. Edificati trionfi, frutto anche di accostamenti cromatici.. Pregiati piatti, nei quali il pesce giocava un ruolo di prim’attore. Terra e…