Di passione in passione

Per me “Passioni” di Radio 3 è stata una scoperta in piena regola.

Il programma, articolato in cicli monografici della durata variabile dalle 2 alle 10 puntate, propone narrazioni miste ad esplorazioni condotte in prima persona da vari protagonisti intorno a quella “passione” che è al centro del tema scelto e si avvale di interviste, archivio sonoro, musiche.

“Passioni” non vuole offrire un approccio giornalistico o didascalico ma piuttosto l’esperienza viva dei protagonisti, la loro storia, le loro emozioni.
Dopo aver esplorato il tema della vecchiaia, della sua rimozione e della sua rappresentazione finanche, la trasmissione di Radio 3 si è dedicata ad una battaglia sacrosanta, quella dell’ acqua.
In questo video Rosa Balistreri , validissima esponente del folk siciliano, così la canta

Nell’ultima puntata “Passioni” racconta le grandi battaglie di Danilo Dolci per l’acqua democratica. Lui sociologo, educatore, attivista della nonviolenza, fu antesignano delle battaglie alla Marco Pannella, lottando con i digiuni per denunziare violenze e sorprusi.

In questa puntata tocca al figlio di Dolci narrare gli eventi che portarono, alla fine degli anni Sessanta, alla nascita della diga sul fiume Jato.

Scavando nel web apprendo notizie di questo attivo e passionale siciliano.

Nelle riunioni animate da Dolci, ciascuno si interroga, impara a confrontarsi con gli altri, ad ascoltare e decidere. È proprio nel corso di riunioni con contadini e pescatori della Sicilia occidentale che prende corpo l’idea di costruire la diga sul fiume Jato. La successiva realizzazione di questo progetto costituirà un importante volano per lo sviluppo economico della zona e toglierà un’arma importante alla mafia, che faceva del controllo delle modeste risorse idriche disponibili uno strumento di dominio sui cittadini.
L’irrigazione delle terre ha consentito in questa zona della Sicilia occidentale la nascita e lo sviluppo di numerose aziende e cooperative, divenendo occasione di cambiamento economico, sociale, civile.


One thought on “Di passione in passione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...