Quelle case di pietra

Chi li ha contati giura che siano 10.000.

Sono i nuraghi sardi, ai quali è stata giustamente dedicata una mostra. Qui ve la racconta.
Apertasi il 14 dicembre 2013 a Roma, nella cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, la mostra è “La Sardegna dei 10.000 Nuraghi. Simboli e miti dal Passato“. Si protrarrà fino al 16 marzo 2014.

La civiltà nuragica della Sardegna appare a Roma per la prima volta attraverso un’esposizione di grande fascino, svelando i segreti della civiltà antica che ha realizzato i nuraghi e che dalla Sardegna ha intessuto relazioni culturali e commerciali con gli altri popoli del Mediterraneo, e anche con l’Etruria meridionale.

Sviluppatasi tra l’età del Bronzo e gli inizi di quella del Ferro (XVII-IX sec. a.C.), la civiltà nuragica prende il nome dal singolare e imponente monumento che la caratterizza, il nuraghe, e spicca nel panorama dell’Europa antica per ricchezza e varietà delle sue manifestazioni culturali.