Dalla “mia” Rivista

La rivista, sempre quella che dirigo, ha aggiornato.

Devo dire che anche stavolta i prodotti son tutti di qualità. Non vorrei sembrare” Cicero pro domo sua” perciò invito tutti a leggere. Segnalo questa recensione a cura di Eugenio Sibona e questo pezzo redatto da Camilla Bottin nel quale l’autrice rievoca la Grande Guerra.Ordine-politico-comunità_copertina-SITO-interno2014-218x300

C’è una novità,questa sezione nata in collaborazione di “Persiani” editore. Ne consiglio la lettura!

Ne approfitto per pubblicizzare un evento avutosi a Bologna e voluto da uno dei miei collaboratori più solerti, l’appassionato Lorenzo Battaglia ( il nome è tutto un programma, mi pare!!).

Si tratta di Si tratta di “Vanverando Contest” un evento per far conoscere la Rivista che sta riscuotendo sempre più successo , avvalendosi sempre di nuovi traduttori, ora addirittura dal polacco!

Immagine

 Sono fiera del lavoro svolto e contenta di partecipare, seppure a distanza, a quest’avventura umana ed intellettuale.

About Fabio Volo

Ho fatto una promessa e ora la mantengo. Diego Rossi, un corsaro ( chiamasi corsari gli appartenenti al Book crossing) ha scritto un libro elettronico, questo, che sponsorizzo perchè detesto Fabio Volo. Mi piace l’ iniziativa di Diego della quale ha parlato nel forum, qua per la precisione.

Il libro racconta l’esperienza letteraria di alcuni ragazzi di diciassette anni che si avvicinano alla lettura. Scoprono in libreria un luogo dove sentirsi speciali e si rendono conto con umorismo e leggerezza di come la letteratura vera, con difficoltà, resista alle contaminazioni dei personaggi famosi che scrivono libri solo grazie alla loro notorietà, ma che spesso si rivelano privi di sentimenti e di poesia. Il libro si divide in due parti, nella prima si gioca con la figura di Fabio Volo, emblema di una certa narrativa di successo, nella seconda parte ci si avventura tra le pagine di O’Carroll, un autore meno conosciuto, che proviene dalla televisione irlandese ma che è capace di descrivere emozioni autentiche in modo ammirevole. 

libro_aperto1

Mi domando

Mi pare un bel post per far memoria della strage di donne da parte dei padri, compagni, mariti..ect

Leggere riflettere scrivere

mi domando come faccia l’acqua
a risciacquare il denso della morte
senza intorbidarsi mai,
come rischiari gli occhi già allagati
dalla ferita che dissangua nudità,
e quanto presto si rinfranchi la coscienza
a sorsi di pietà, io mi domando.

mi domando cosa appanni la memoria,
se un difetto di codifica o richiamo,
o se annerisca la registrazione
come annerisce l’argento non disciolto
sulla fotografia stampata ieri:
su carta lucida affilata più dell’acqua
per affondare colpi all’amnesia.

se da lontano nulla ci riguarda
io mi domando come, senza branchie,
nuotare fino al fondo dell’apnea

View original post

Parole d’ordine? Resistere!

Siamo sommersi da immagini e suoni inutili; han paura che stiamo soli a pensare. Possiamo resistere e qualcosa di altro. Il decalogo di Fofi per sopravvivere viene elencato nel video.

Ma chi è Fofi?? Sottoscrivo questo passaggio trovato in rete: “La sua visione da intellettuale engagé è da sempre volta alla costruzione di una rete alternativa alla cultura del consumismo e della omologazione culturale”.

Il resto lo si può leggere qua.

Buona visione!