Calabria, I love you

Calabria 1
Quando ho deciso di dedicare spazio alla Calabria non ero stata documentata di una novità relativa ai meravigliosi Bronzi di Riace.

Udite udite: i “senza fissa dimora” tornano a casa il 30 aprile e  per giunta definitivamente ( alias il Museo archeologico Nazionale di Reggio Calabria).

Qua urge un brindisi !

Un pò di sano gossip..

A Ravello ( ero per uno dei tanti servizi per “Bellitalia” RAI 3 ) incappai in due turiste attempate ed inglesi che mi confessarono candidamente: dopo la sosta in Costa di Amalfi sarebbero andate a fruire della nudità maschili di quei bei pezzi di ragazzoni.

Se me lo avessero raccontato non ci avrei creduto!  Quando si dice due buongustaie!

Ma non ci distraiamo: torniamo succintamente a parlare del Santuario del Monte Stella, di Pazzano (RC).

immagine

Scalinata che da Pazzano conduce verso monte all’Eremo 

Il luogo di culto vanta  origini antiche e si erge a 832 slm; la montagna calabrese è situata nella Locride e precisamente nella vallata dello Stilaro.
Chi visita il luogo non può rimanere insensibile allo spettacolo di un abisso nelle viscere della terra ove per due secoli circa gli Eremiti vissero in contemplazione e in preghiera.

Il primo documento sull’eremo è il codice greco 598 di Parigi, contenente le opere di Sant’Efrem Diacono, e composto dal monaco Michele.

Rimando qua per approfondimenti.

L’ interessante argomento non si presta a post lunghi che, d’altro canto, io detesto in sommo grado.

Lascio ad un video ( e soprattutto agli ultimi 4 minuti) il compito di farvi da cicerone in un luogo sacro fascinoso quanto antico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...