Ascoltate gente, ascoltate

Giandomenico_Tiepolo_Pulcinella_Valmarana_Ca_Rezzonico
Tiepolo, ” Altalena di Pulcinella “

Grazie a Pietro che sa incentivarmi ad imparare sempre di più, mi son imbattuta di nuovo in un sito del quale, poi, avevo perduto il link.

In questo sito, al quale Pietro dedica un post, l’arte non si vede solamente, ma si ascolta.

Parlo di “Finestre sull’arte“, creato da due toscani che, come dichiarano nell’about sono:”due persone, Federico e Ilaria, giovani, competenti, appassionate, e che grazie a un lavoro durato anni sono riuscite a ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nel campo della cultura”.

Scorrendo in ordine alfabetico l’elenco degli artisti ( praticamente ci si ritrova in un Olimpo, ndr), ci si inoltra nel mondo magico di Duccio da Buoninsegna, del Verrocchio (Dinamismo e immagine del naturale), di Tintoretto, Tiepolo, di Pompeo Batoni, un outsider del ‘700 europeo.

La tela che ho scelta come incipit mi è particolarmente cara per il soggetto; ma non solo per questo.

Tra le più antiche raffigurazioni della maschera napoletana, un posto a sè lo occupano le opere veneziane dei Tiepolo ( Giambattista e il figlio Giandomenico).

Il dipinto fa parte di quelli creati tra 1759 e il 1797 da Giandomenico per la villa della sua famiglia a Zianigo . Oggi si possono fruire nelle sale del Museo Correr.

L’estrema fruibilità del sito di Federico e Ilaria è garantita dalla sua linearità e dalla lungimirante introduzione della modalità del podcasting.

Rimando qui coloro i quali, ahimè, non conoscessero i vantaggi del podcast.

mondo_novo_ok

Annunci

Un pensiero riguardo “Ascoltate gente, ascoltate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...