La Bomba di Oreste

1607608-ordigno

Questo non è un apporto in linea con il mio blog.
Ma ogni tanto si deve fare una eccezione.

La volontà di evidenziare un post nasce dalla stima che provo per il suo autore, un collega corrispondente de “Il Mattino”; mi è piaciuta la verve nella narrazione.
Lui è Oreste Mottola, uno dei rari giornalisti che io stimo.
E già questo dovrebbe bastarvi per immergervi nella lettura di un fatto realmente accaduto, ma affrontato con una penna da fine scrittore.
Lascio qui l’incipit sperando di suscitare in qualcuno il desiderio di leggere il mio collega.

carabinieri_mitra
A Salerno hanno messo la città sottosopra per una settimana per via di una bombetta lasciata lì, da quei soliti perfidi degli inglesi, nel 1943.

In un paese tra il Cilento e gli Alburni risolsero più rapidamente. E con una spesa neanche lontanamente paragonabile e senza dare fastidio, rinunciando perfino ad un misero trafiletto sul più scalcagnato dei giornali locali.

La storia non comincia più o meno così, vale a dire dal punto che l’ordigno bellico, adagiato nel portapacchi di un’utilitaria, arriva davanti ad una caserma dei Carabinieri. C’è l’antefatto, e che antefatto, con due cape fresche l’avevano raccolta, in autonomia da qualsiasi forza armata, nei boschi. Come funghi ed asparagi cresciuti poche ore dopo la pioggia. Il fatto accadde ai tempi di quando se suonavi al citofono della caserma dei carabinieri non ti rispondeva un anonimo centralinista della “Tenenza di Vattelapesca” ma direttamente il maresciallo.

Il resto qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...