La “mia” Laurino

castello Laurino

In alto il castello degli Spinelli di Laurino. C’era foschia e mi son dovuta accontentare..

Qui ne avevo già accennato.

Abbarbicato come un rampicante ad un costone di roccia, Laurino si offre in tutto il suo fascino quando si decide di abbordarlo da Felitto o da Piaggine.

Erto a 531 metri sul livello del mare, il borgo appare sfacciatamente corteggiato da una cornice di montagne alle quali si alternano gole spettacolari in un giuoco di contrasti.
Il suo passato d’impronta medioevale è biglietto da visita e cifra stilistica del borgo.

Monte cavallo

Alle sue spalle il Monte Cavallo che verrà in parte interessato da un impianto di funicolare che prevede anche uno sport estremo, lo “Zip Line” consistente nel lanciarsi, imbracati, lungo un cavo d’acciaio con il vuoto sotto.
Ognuno si diverte come può.

A me basta vedere i Tg o leggere l’ANSA e la mia adrenalina sale vorticosamente.

LAURINO 5

Laurino fu una vera cittadella monastica fortificata, testimone della concorrenza di funzioni e d’interessi tra i feudatari longobardi ed il monachesimo italo-greco, insediatosi nel nostro meridione, non soltanto in territorio cilentano, prima ancora dell’invasione degli ultimi barbari.

Annunci

2 pensieri riguardo “La “mia” Laurino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...