Il lascito dei Gonzaga

Dedico a Pietro questo post: è sempre pronto a sollevarmi dai dubbi e gliene son grata!

13312701_609318662555348_2192813172353587959_n

Quando si pensa a Mantova la mente va al Mantegna, a Virgilio, ai Gonzaga, e giustamente, a Palazzo Te e alla magione ducale che ho visitata prima degli esiti del terremoto del 2012.

Per me Mantova è più attraente di Firenze.
Desidero sottolineare che la cittadina lombarda esibisce uno dei maggiori capolavori dell’architettura rinascimentale italiana.
Eretto per volontà del Marchese Ludovico Gonzaga, il luogo di culto di Sant’Andrea conobbe la regia di quel genio che fu Giovan Battista Alberti.
Doveva essere un progetto ” per havere gran spatio dove molto populo capesse a vedere el sangue di Cristo”, come ebbe a dire il committente. Di cosa si tratti lo spiego alla fine.

Come per altri luoghi di culto anche Sant’Andrea sorse dove insisteva una precedente chiesa medievale, di cui si conservano solamente il bel campanile gotico (1413) e parte del chiostro nella vicina piazza Alberti.

Poteva una simile impresa finire in un baleno?

No, infatti solo nel XVIII secolo il progetto conobbe il suo compimento.
Alla fabbrica lavorarono bei nomi del mondo artistico italiano, non ultimo perfino Filippo Juvarra, che progettò gli 80 metri della Cupola che in questo post ho anticipato.
Ci misero le mani nientepopòdimeno che il Mantegna, il Correggio, poi Giulio Romano, Canova e uno stuolo d’altri.

Il comune intento era di creare uno scrigno idoneo ad ospitare la reliquia del Preziosissimo Sangue di Gesù.

Secondo una storia che sconfina nella leggenda la reliquia emerse, dodici secoli fa, quando la patria di Virgilio era un villaggio come altri della pianura…

Immagine

5 thoughts on “Il lascito dei Gonzaga

  1. Grazie, sei troppo gentile🙂
    Mantova è una bellissima città; i documentari che le sono dedicati rinnovano ricordi adolescenziali.
    I Gonzaga costruirono begli edifici anche nei paesi limitrofi.
    Ciao, buona giornata.

  2. Siete voi con i vostri commenti ad incoraggiarmi a continuare in questo blog..
    Entro metà giugno nascerà il nipotino..inoltre una stanchezza si è impadronita di me…
    Grazie per la attenzione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...