Amatrice nel cuore

Immagine11.jpg

Lacerto di portale tardogotico andato distrutto

 

Il nostro e mio pensiero va alle vittime del tremendo terremoto che ha squassato il centro Italia stanotte e penso a Rieti, Perugia, Ascoli Piceno, L’Aquila e Teramo…
Le vite umane hanno la priorità..
Subito dopo il cordoglio e il dolore, lasciatemi dare spazio a quanto abbiamo perduto, quanto in una manciata di secondi per l’energia sviluppatasi dal sottosuolo è andato distrutto in quanto Beni culturali.
La mia attenzione va ad uno dei centri colpiti gravemente dal sisma, Amatrice in provincia di Rieti.

La cittadina è sede del polo agroalimentare del Parco nazionale del Gran Sasso Monti della Laga e dal 2015 è entrata a far parte del Club “I borghi più belli d’Italia”.
La sua chiesa di Sant’Agostino è semidistrutta : la facciata è parzialmente crollata, anche il rosone; il campanile presenta grossi crolli ed è tuttora a rischio di collasso.

800px-Chiesa_sant_agostino_(amatrice)

Chiesa di Sant’Agostino prima del sisma

Amatrice è un antico centro, reso ricco dalla storia e ingentilito dall’arte. Molti sono i luoghi d’arte della cittadina, tra questi spicca la Chiesa di sant’Agostino, all’estremità nord-est dell’abitato. L’edificio è situato presso una porta della cinta muraria trecentesca.

La facciata, a coronamento orizzontale, è impreziosita da un ricco rosone e da un bellissimo portale tardogotico (1428), riccamente scolpito. Notevoli le statue dell’Arcangelo Gabriele, della Vergine Annunciata e le immagini di frati che formano il singolare motivo ornamentale di una delle cornici della lunetta.

Immagine1.jpg

L’interno, interamente rifatto nel Settecento, e ora restaurato, accoglie due importanti dipinti rappresentanti l’Annunciazione (1491) e la Madonna in trono col Bambino e due Angeli (1492), attribuiti a un pittore della cerchia di Vittore Crivelli e Pietro Alemanno, denominato Maestro della Madonna della Misericordia.

Annunciazione_chiesa_sant_agostino_amatrice.jpg

L’Annunciazione (1491)

2 thoughts on “Amatrice nel cuore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...