Sua maestà il cachemire

f6daec865695c9a2b00b89d05f59a2cf.jpg

Il 18 giugno è stata allestita una mostra particolare presso la Fondazione Antonio Ratti tra Como e Cernobbio.
Ci son ancora almeno due settimane per visitarla.
Cachemire, il segno in movimento” è stata curata da Margherita Rosina e Francina Chiara ed è allestita dal 18 giugno e fino al 18 settembre 2016.
Boteh, dal persiano bū, bōtè ovvero “ammasso di foglie”, e ,poi, cachemire o paisley in una mostra unica nel suo genere.

Tutto parte da una goccia dalla punta ricurva e delle sue numerose varianti. Chi di noi non ha mai avuto o indossato o visto quel suo disegno seducente di origini antichissime che richiama immaginari esotici, mondi lontani e non solo.

Chachemire, uno dei motivi decorativi che hanno attraversato la storia del tessuto e della moda mantenendo inalterato il proprio fascino.

dc833a9a086fc1145cc21f79d1d04691
Quello che si potrà ammirare in mostra saranno scialli indiani ma anche europei della collezione di Antonio Ratti, industriale serico comasco che trasformò la sua passione per il motivo cachemire in cifra stilistica della sua produzione.
Si ammireranno abiti datati metà Ottocento e abiti contemporanei.

Jacket-Caraco-18th-century-Belgian-cotton.jpg

Esempio di caraco europeo

Tra i pezzi storici, di particolare interesse un mantello da sera ricamato del 1907 cucito a Drecoll ( maison de haute couture installée à Paris de 1904 à 1930), un caraco di velluto medio-orientale della fine del XIX secolo e una vestaglia kimono conservata nel guardaroba di Gabriele D’Annunzio al Vittoriale.

Passando ai pezzi contemporanei sono in mostra: un abito di Valentino Boutique indossato da Patty Pravo per un servizio su Vogue, uno chemisier in pizzo bianco di Daniel Hetcher, e, tra gli altri, capi di Mila Schön, Lancetti e Gianfranco Ferré Haute Couture”. 

6 thoughts on “Sua maestà il cachemire

  1. Mi piacerebbe visitarla, anche perchè Como non è distante da dove abito…chissà, magari riesco a ritagliarmi qualche ora per vedere dal vivo queste meraviglie!
    Nel frattempo, suggerirò questa mostra anche ai miei lettori🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...