La “nuova pietra del cigno”

neuschwanstein-castle-bavaria
Nel castello bavarese della foto il mio primo figlio ci andò in viaggio di nozze; veramente non solo in questo.
Si tratta di Neuschwanstein che può tranquillamente essere annoverato oggi fra i castelli e le fortezze più visitati in Europa.
Pensate che annualmente registra un flusso di circa 1,4 milioni di persone.
Lo chiamano “il castello del re delle fiabe”.

Il suo nome significa Nuova pietra del Cigno e c’è un motivo.

Esso si erige nel territorio dello Schwangau Contea del Cigno – avvenuta successivamente rispetto ad altri castelli più antichi.

Ma non fatevi trarre in inganno dal suo look: il castello è un giovanotto.

Infatti i lavori per il cantiere iniziarono nell’estate del 1868; vennero tolti fino a otto metri di roccia affiorante per fare spazio alle fondamenta. Nel giugno del 1869 era pronta la nuova strada di accesso. Proseguendo la tradizione di Ludovico I, nella prima pietra, il 5 settembre 1869, vennero inseriti il progetto dei lavori, alcuni ritratti del committente e delle monete del suo regno. Durante la costruzione si fece ricorso ai più moderni materiali e mezzi della tecnica. Le fondamenta sono in cemento, l’opera muraria è costituita da laterizi e venne solo rivestita in pietra calcarea chiara.

Il resto lo potete leggere qua.

thronsaal700.jpgunt_vorplatz

3 thoughts on “La “nuova pietra del cigno”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...