Ave, o divina Tellus

immagine

L’immagine in evidenza appartiene alla Ara Pacis, in dettaglio è il rilievo della dea Tellus, una divinità del Pantheon romano che proteggeva la Terra e la fecondità,ma anche i morti e la si invocava per i terremoti.

Gli studiosi ritengono che il suo culto possa essere più antico della religione ufficiale romana.
Si crede possa essere collegata al culto universale della Grande Madre.
La si celebrava il 15 aprile con la festa delle Fordicidia, durante la quale si offrivano in sacrificio delle mucche gravide da parte delle trenta curie.
Ovidio sostiene che i Fordicidia vennero istituiti all’epoca di Numa Pompilio.
Con il passare del tempo il culto di Tellus venne associato a quello di Cerere sino a fondersi con esso.

Per vedere il video pubblicato su “Repubblica” il 10 scorso basta cliccare qua.
Ve ne consiglio la visione: è speciale.

Da domani si potrà godere della esperienza multisensoriale in “L’Ara com’era” che ha visto l’intervento di valorizzazione del grande altare fatto costruire da Augusto tra il 13 e il 9 a.C. in Campo Marzio.

3 thoughts on “Ave, o divina Tellus

  1. L’evoluzione (se così possiamo definirla) della religione da politeista a monoteista è qualcosa di affascinante… Vedere come le divinità cosiddette pagane siano state poi romanizzate e successivamente cristianizzate…

    • Sì, Donato, e forse non ne sapremo mai abbastanza..
      Sai che Hera Argiva di Paestum è divenuta la Madonna del Granato poco più a monte?
      E sempre nella antica città c’è stato un recentissimo ritrovamento che ha gettato a gambe all’aria le precedenti interpretazioni della Tomba del tuffatore.
      Non è un reperto che rimanda al simposio greco, ma un momento di passaggio tra un rito e un altro, di tipo orficodionisiaco.

      • Io mi sono appassionato a queste tematiche più che altro da un punto di vista antropologico, leggendo “Il ramo d’oro” di James Frazer. In quel saggio, peraltro molto importante se pur datato e a tratti elementare nella narrazione, sono riportate le varie credenze popolari europee e la loro relativa origine antica, fino alla successiva cristianizzazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...