Bravo Bob

Mi preme stanotte un post per un cantautore e un poeta come Bob, ma non perchè abbia vinto il premio Nobel per la letteratura 2016.
Perchè notizie dell’ultima ora fanno pensare che snobbi quel Premio.

E farebbe bene. Non sono i Premi paludati che fan grande un uomo o una donna.
Lo schivo menestrello è un grande anche se io gli preferisco la Joan Baez.
Loro ( e diversi cantautori italiani) appartengono ai sogni della mia generazione, quei sogni di uguaglianza sociale, di lotta alla povertà, al diritto all’acqua che son naufragati nel becero individualismo attuale, nel narcisismo e nel cinismo verso gli ultimi della terra, verso chi vive ancora senza il fabbisogno giornaliero di cibo, senza un lavoro, senza certezze..

Annunci

30 pensieri riguardo “Bravo Bob

        1. E veniamo al discorso mio…
          I Premi, TUTTI quelli che mi risultano, ( ivi compresa la scelta di un pontefice che premio non è) nascono da giochi di convenienze e di equilibri.
          E’ meglio che non ci facciamo illusioni.
          Quel premio è nato per i sensi di colpa che gravavano sulla coscienza dell’inventore della dinamite.
          Un teorico, certo, ma quanti morti ha fatto la sua invenzione?

        2. Silvia, vinsi un Premio di giornalismo 5 anni fa, era simbolico, ma mi feci almeno una provvista di olio.
          Lo vinsi perchè avevo portato Rai 3 in un palazzo storico e ne venne fuori un bel lavoro, ma soprattutto perchè le proprietarie dovevano imporre sulla organizzazione un nome loro.
          OK?

        3. E’ sempre così…..purtroppo è il modo in cui vanno le cose, e non solo per i premi, ma in tutto purtroppo……un malcostume che non finirà mai….

  1. How many times???? I love the minstrel… c’è ancora un altro grande poeta del Rock da consegnare come tale tra gli immortali: mi riferisco a Jim Morrison Il mitico fondatore dei Doors! notte Marzia.

        1. Beh, cerco compagni di viaggio molto ma molto migliori di me ( son stata sempre una ambiziosa) , di esseri sovrannaturali come Mozart…

        2. 😉
          Beh, allora mi sarai compagno di avventure e di viaggio per parecchio, Franz: chi ama la sua Messa è dotato di una sensibilità e di un gusto che è ben sopra la norma…
          Elevo con questa potente interpretazione dei “Carmina” il calice a noi e a chi accetta il vuoto, attendendo l’alba con fiduciosa certezza..

        3. Sì, ma io ho un asso nella manica.
          😉
          Ho appena visualizzato un nuovo video di un angioletto venuto in terra ad allietare questa vecchia nonna sbilenca.
          Potere della vita che sorge e del sorriso di un piccino…
          E’ l’infinito che, a forza, ti afferra…

        4. La sua Messa da Requiem non è stata superata, per me, da nessuna altra melodia …
          Ma non perchè la sua genesi sia avvolta dalla leggenda..
          Adoro questo

  2. Bob Dylan, insieme a Joan Baez e a molti altri, come tu ben dici, sono stati dei referenti della mia/nostra generazione. Eravamo pieni di ideali ed eravamo convinti che un mondo diverso poteva essere possibile. Dove sono andati a finire i valori? Qualcosa è andato storto, perché anche se abbiamo progredito molto, in certe cose siamo più indietro.

    1. Questa domanda, mia cara Nicoletta, mio marito ed io ce la poniamo quasi quotidianamente..
      Noi continuiamo nel nostro piccolo a testimoniarli ( a volte ci sentiamo degli Et,te lo confesso) e voglio credere che per molti di noi sia ancora così altrimenti sarebbe un vero fallimento e spreco..

  3. Buongiorno Marzia, mi piace questo “omaggio”, come condivido il richiamo a Joan Baez, più socialmente impegnata (fu lei che iniziò a presentare lo sconosciuto Bob ai suoi concerti ;)); come condivido il suggerimento di Franz: anxhe Jim Morrison merita ;).
    Ciao, Buon fine settimana.

  4. …e tutti a lamentarsi…
    che molti scrittori si ritengono tali solo perche hanno il nome… e non lasciano nulla… almeno a me!
    ciao, son venuta a trovarti! buona domenica! …la mia è lavorativa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...