Squarci di bellezza

DSCN0662[1].jpg

Altare famiglia De Sajis

Ripetutamente ho accennato in questo spazio alla realtà abbandonata di Roscigno vecchia.
Stamattina il parroco mi ha gentilmente aperto la chiesa matrice dove molto è andato perduto, ma frammenti di bellezza si possono ancora cogliere..

DSCN0670[1].jpg

Parte dell’affresco del soffitto 

Fotografare questi squarci di bellezza sopravvissuti alle ingiurie del tempo e all’incuria degli uomini lo sento come mio dovere.

Molto presto narrerò la storia di questo luogo di culto settecentesco che non abbiamo saputo conservare nella sua integrità.

Siamo talmente distratti e talmente avvezzi alle bruttezze, al “mordi e fuggi” che noi italiani ci siamo snaturati: a stento ci accorgiamo della bellezza che in passato, invece, si sapeva adorare e curare.

DSCN0663[1].jpg

9 thoughts on “Squarci di bellezza

    • Qua è la Soprintendenza che fa orecchie da mercante; va detto che, tra l’altro, con tanti ritrovamenti ha ben altro da pensare, Donato.
      La comunità locale sta incazzata innanzitutto perchè costrinsero i nonni ad abbandonare un borgo dove molti di loro eran stati bambini ed hanno giocato, poi per le varie speculazioni cui è stata oggetto.
      Il sacerdote stamattina mi diceva che han usato del cemento armato, nella chiesa, poggiandolo sulla vecchia struttura e ha profetizzato un prossimo crollo della volta.
      Ha paragonato i disastri compiuti, anche se in piccolo, alla situazione di Amatrice.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...