In memoria di Anas Basha

Aleppo e tanto del territorio siriano è sotto bombardamento da tempo.
Nel luglio scorso è stata colpita una struttura sostenuta da ‘Save the children‘ e ‘Syria Relief‘ nella provincia siriana di Idlib, zona sotto il controllo dei ribelli. Si trattava dell’unica clinica ostetrica nel raggio di circa 110 chilometri.
Nel nord dello Yemen venne bombardato perfino un ospedale di Medici senza Frontiere..

Quando si fermerà questa carneficina che insanguina il mondo???

In genere non lascio post simili, ma la morte di un ragazzo che prestava la sua opera ad Aleppo, facendo divertire i bambini ricoverati si aggiunge alle notizie che ci schiacciano da tanto tempo..

E’ Anas Basha, ventiquattrenne operatore sociale di 24 anni.Per mesi ha cercato di far ridere i bambini orfani e traumatizzati dal conflitto, travestendosi per loro da clown. Anas aveva scelto di rimanere nella parte est assediata della città.

Io volgo lo sguardo al cielo e prego con la voce di un indimenticabile …

Annunci

10 thoughts on “In memoria di Anas Basha

  1. Un canto che è una preghiera.
    Sì, Cincia cara, scritto intenso il tuo.
    E questi versi… cantati da Cohen in questa versione molto suggestiva.
    I’ll stand before the Lord of Song
    With nothing on my tongue but Hallelujah

    Per Anas Basha e per chiunque si batte per la pace
    gb

    • Gian Paolo, non riesco ad abituarmi o a rimanere indifferente dinnanzi alla morte degli innocenti e non mi riferisco solo ad Anas Basha..
      Poi ho scoperto che lui operava per “Space for Hope” (“Spazio per la speranza”), che ad Aleppo ha promosso un gran numero di iniziative per i bambini e non solo, mentre fuori si muore ogni giorno da oramai cinque sanguinosissimi anni. In particolare, Space for Hope collabora con 12 scuole nella città e fornisce supporto psicologico per oltre 300 bambini che hanno perso un genitore o entrambi. Come quello che faceva Anas al-Basha ogni giorno, col parruccone arancione, il cappello giallo e il naso rosso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...