La Bellezza è piccola

15267923_1761122687473331_5293946095430379857_n

E’ di poco più ingombrante di un pacchetto di odierne sigarette, il Libro d’ore Torriani che vedete a lato, ovvero uno dei capolavori acclarati e poco noti dell’oreficeria lombarda rinascimentale .

La sua pregevolezza è legata anche alla legatura in argento dorato, avorio e smalti.
Si conosce il creatore di questo manoscritto forte di ben trenta miniature.
Il gioiello è uscito dalla bottega milanese di Giovanni Ambrogio
de Predis, attivo a Milano tra le fine del 1400 e gli inizia del 1500.
Un inciso.
L’arte milanese era un “melting pot” di stili diversi nel quale su una forte e sempre apprezzata base di gotico internazionale si innestavano certe peculiarità fiamminghe.
Il suddetto miniaturista lavorò persino per Leonardo nel 1483. Ambrogio e Evangelista de Predis dovettero occuparsi della coloritura e doratura della cornice lignea  dell’ancona nientepopòdimeno che de “La Vergine delle rocce”, commissionato al Genio di Vinci nella chiesa di San Francesco Grande.

15219619_1761122710806662_5082960158242108906_n

La scrittura del Libro d’ore Torriani è in caratteri gotici; si tratta di un tipo di calligrafia adottato dagli amanuensi della Francia settentrionale tra l’XI secolo e il XII secolo.

La finalità era quella di condensare la minuscola carolina allora in uso in una forma che consentisse di risparmiare la carissima pergamena.

Annunci

4 pensieri riguardo “La Bellezza è piccola

    1. E’ meraviglia il Libro d’ore Torriani.
      Non ho parole.
      Vorrei averlo sul mio comodino.
      Bellezza vicina a me mentre dormo
      Grazie, mia cara
      🙂
      gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...