Mani

Questa creatura l’ho lasciata da Dora perchè desideravo fosse lei per prima a vederla.

La lirica ha subito modifiche nel tempo.
Mi fu ispirata da un amico che aveva mani molto femminili e che ha accudito per mesi e mesi amorevolmente suo padre in Alzheimer.

Annunci

18 pensieri riguardo “Mani

  1. Ci si può commuovere? A me è accaduto e lo dico senza pudore…carezzevoli mani che ci conducono da germoglio a fusto. Bellissimo video marzia …sei molto ispirata di recente.

    1. Certo che si può…
      E’ segno di grande equilibrio ammettere le proprie emozioni.
      Guai se non fossimo capaci di commozione, di empatia e di compassione.
      Per il papà di questo amico mi vennero fuori dei versi molto forti…
      Era piagato e seminudo. Fu un attimo, ma mi bastò; una morsa mi strinse e scrissi.
      Il giorno che avrò il coraggio forse la pubblicherò, grazie Franz a serena notte

      1. Sapessi come comprendo il tuo “Il giorno che avrò il coraggio forse la pubblicherò”…
        Sì, ci vuole un coraggio speciale che io apprezzo molto e che io non ho.
        Notte buona e dolce, Marzia cara
        gb

        1. Ognuno ha le sue doti.
          Senz’altro puoi giovarti di altre doti che io non possiedo, GelsoBianco.
          Il pudore a volte sa essere una barriera insormontabile o perchè si è timidi oppure perchè non ci si vuol esporre e si ha paura.
          La libertà personale sta nel rispettare, ma rispetto è una delle parole desuete oggi e lo sai…
          Buona domenica Gelso con questa melodia insuperabile di una mistica che io ammiro tanto..

  2. Non avevo letto la tua spiegazione, Marzia, ma il mio commento da Dora è stato…
    “Mani” che vivono completamente, cara Marzia.”
    Ora di più sento quello che ho scritto.
    E mi viene anche commozione…
    Mani che curano con amore e delicatezza e una loro “forza” gentile.
    Mani che da un seme fanno nascere un albero.

    Mia cara, ti abbraccio forte

    gb

    1. Ho voluto condividere anche questo momento molto intimo..
      Mi prendo tutto il tuo abbraccio e lo ricambio…
      Gelso, il web offre chances che il reale non offre: la condivisione delle anime, dei loro palpiti, delle accelerazioni del cuore.

    1. Mercì, Donato.
      A che punto sei con i tuoi studi applicativi?
      Io sto scrivendo per questo portale ( http://www.kroplus.com/).
      Mi ha intercettata un tuo conterraneo, tale Pasquale Facendola di Altamura che dice di leggerti ( naturalmente ti ho nominato).
      Sai nulla del portale o di lui?
      BUONA DOMENICA

      1. Proseguono bene… Sto lavorando dalle due alle quattro ore sulla fotografia di strada, a partire dall’alba per catturare le città e i loro abitanti dal risveglio all’ora di punta. Non conosco quella persona e nemmeno il portale per cui stai scrivendo. Di che si tratta?

        1. Ho parlato con lui al cellulare.
          Dice che vuol valorizzare i territori, ma sembra uno che se la passi male..
          Facci un giro e dimmi che te ne pare, per favore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...