Una Befana tardiva

Una “fujuta” in città si è resa necessaria.

Il 7 mattina mio marito solo grazie al fuoristrada ha potuto portare alla stazione ( il treno era di partenza intorno alle 6 e 30) nostro figlio e la moglie in una città ghiacciata ( sono stati registrati vari tamponamenti )… 

Ho sfidato il gelo e siamo partiti di corsa il 6 mattina: solo  l’Amore è in grado di vincere paure e resistenze, inerzie.

Dedico il prossimo aggiornamento a chi mi ha pazientemente atteso.

immagine
Gioiello in legno di epoca gotica
Annunci

Un pensiero su “Una Befana tardiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...