I giorni della merla

Repetita iuvant!

Buona lettura

Molise a colori

download29, 30 e 31 gennaio sono chiamati i “giorni della merla” e sono definiti i giorni più freddi dell’anno… Ma da dove nasce questa espressione?

Si racconta che, in tempi molto antichi, gennaio non avesse ancora 31 giorni ma solo 28. Invidioso di una merla molto ammirata per il suo grande becco giallo e per le penne bianchissime, si divertiva a tormentarla con bufere di neve e vento. Un giorno, la merla, stufa di tutto questo, andò da gennaio e gli chiese: “potresti durare un po’ di meno?”. Ma gennaio, alquanto orgoglioso, rispose: “Carissima, proprio non posso.” E così l’anno seguente, la Merla fece una grande scorta di cibo che infilò nel suo nido, rimanendo per tutti i 28 giorni al riparo senza bisogno di uscire.

Quest’anno sono stata proprio bene, sempre al calduccio, e tu non hai potuto farmi congelare il becco…

View original post 134 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...