Il DiMMi 2017

Causa brutta infreddatura mi prendo ancora un pò di riposo dal blog.
Lascio in copia e incolla una notizia appena pervenutami.
Son costretta a disertare la blogsfera di Wp non so fino a quando.

unnamed (1).jpg

La Fondazione Archivio Diaristico Nazionale onlus con sede in provincia di Arezzo ha indetto il concorso DiMMi 2017, appello per la raccolta di scritture migranti.
Un concorso che rappresenta il “cuore” del progetto DiMMi (diari multimediali migranti), aperto alle prime 100 opere che saranno presentate entro il 30 giugno 2017. E attraverso la nostra newsletter, lanciamo un appello a chiunque possa aiutarci a raccogliere storie di uomini e donne, ragazzi e ragazze, che hanno vissuto sulla propria pelle l’esperienza migratoria verso il nostro Paese.

Il progetto prende vita grazie al finanziamento dalla Regione Toscana e ad una rete prestigiosa di promotori e partner su scala regionale e nazionale.

I primi sono gli animatori della nascita del progetto DiMMi nel 2012 e di un primo concorso riservato alle storie di migranti in Italia, che ha favorito la raccolta di decine di testimonianze su scala regionale toscana: il Comitato Scientifico del progetto DiMMi oltre all’Archivio dei diari è composto dall’Associazione Fratelli dell’Uomo, dal Comune di Pontassieve, dal Comune di San Giovanni Valdarno, Oxfam Italia Intercultura, Senegal Solidarietà, dall’Unione dei Comuni della Valdera. A questi soggetti si sono aggiunti di recente partner che operano su scala nazionale nei settori dell’accoglienza, dell’integrazione e del dialogo interculturale, i quali hanno deciso di aderire e promuovere le linee generali del progetto: Arci, Archivio delle memorie migranti, Circolo Gianni Bosio, Centro di ricerca sull’emigrazione-Museo dell’Emigrante dell’Università della Rep. San Marino, Comitato 3 Ottobre, Rete italiana di cultura popolare.

Il concorso è suddiviso in tre “categorie”: uomini, donne e giovani fino a 18 anni. Ogni categoria avrà un vincitore. I vincitori saranno premiati con la pubblicazione dell’opera presso un editore di livello nazionale. L’annuncio delle opere vincitrici sarà dato in occasione della XXXIII edizione del Premio Pieve Saverio Tutino che si svolgerà a Pieve Santo Stefano, Arezzo, nel settembre 2017.

Annunci

25 pensieri riguardo “Il DiMMi 2017

  1. noooooo… Maria, non disertare la blogsfera, pleeeeease 🙂 non puoi lasciarci così, senza i tuoi post e i tuoi montaggi 🙂
    Abbi cura di te…buon riposo ma torna presto presto ❤

      1. taaaaaante arance spremute, limone, miele….
        uffffffa, sempre la storia del teletrasporto che manca tanto……….
        almeno ti farei una bella tazza di …. punch all’arancia ????
        un sorriso 🙂

  2. @indianalakota Ahhh Indiana…Indiana…sapessi quanti “Invasori” le regioni ora martoriate dal terremoto e dal gelo hanno mandato via per il mondo…e la tomba del <<mediterraneo quante anime disperate ha risucchiato nei suoi abissi? ahhh Indiana Indiana….Affidati alla tua sensibilità e non alla salvinate…

        1. Là non si sa in quanti scrivono.
          Diciamo che un multi blog di chiara tendenza politica a me del tutto contraria.
          A furia di lasciare cagate così mi vedo costretta a bannarla.

        2. Poi in pvt te ne nomino un’altra che fu oggetto di risate ( ripetutamente) via cellulare con un bloggher, una cara persona.
          Vedi che solo alla vista delle cozze mi vado riprendendo dal mio letto di. di..di..Procuste?

        3. Aggiungo, cosa c’è di normale in una politica come quella che i TG ci spalmano davanti agli occhi?
          E’ tutto inverecondo, Franz…

  3. Franz, sto facendo testamento. Ti voglio lasciare un baule pieno di cartapesta, una marionetta rotta, una maschera di Brighella, un paio di calzette sporche di mia suocera ( quelle han valore!!), un pedalino, un mocassino numero 34 di mio marito : perse a mare l’altro 60 anni fa!

    Caro amico poeta, qua son in un valle di lacrimeeeee..
    Si salvi chi può.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...