Melodie immortali

Scritta nel 1917 da Libero Bovio, autore di moltissime altre canzoni napoletane di successo come Lacreme napulitane, Silenzio cantatore, Tu ca nun chiagne, ‘O Paese d’o sole, Zappatore, Chiove, Signorinella, Guapparia, venne musicata da Gaetano Lama a tempo di valzer.

Annunci

11 thoughts on “Melodie immortali

  1. Molto bella l’interpretazione della Sastri. Delle canzoni citate sono particolarmente legata a Tu ca nun chiagne, nella versione cantata da Ranieri, perché era tra quelle che ascoltavo in macchina con papà da piccola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...