Noi, militanti in un paese

Prima ancora di accingermi a creare il montaggio per Ferlinghetti è arrivata, davanti al mio portone, una classe di Terza media della limitrofa Piaggine.

Premessa. Qua è nato un partigiano, morto torturato a venti anni nelle Langhe e decorato: era il fratello di mia suocera.

Il professore di storia ha voluto, in vista della Licenza Media, un approfondimento.

Mio marito era andato ieri a scuola, munito della documentazione, foto, motivo della medaglia d’oro ect.

Io ne ho approfittato per fare due chiacchiere con la professoressa che conoscevo e ho proposto un incontro che mi vede coinvolta a sensibilizzare i ragazzi, in occasione della Giornate FAI, della necessità di proteggere il patrimonio.

immagine

Annunci

3 pensieri riguardo “Noi, militanti in un paese

  1. seguo da anni questa iniziativa del FAI, che trovo veramente lodevole.
    Mi complimento con te per esserti offerta per sensibilizzare i giovani ad amare il proprio patrimonio culturale e naturale, senza i quali tutto diventa squallido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...