Dedicato a Gian Paolo

Diversi son i balsami nei periodi di crisi.

Strumenti che sono argine e porto quando il reale incombe e fa di tutto per trafiggere l’anima.

Per me lo è, senza dubbio, la poesia, quella “doc”.

Ma pure l’arte.

Dedico, come promesso, a Gian Paolo questo mio ultimo montaggio.

 

Annunci

14 pensieri su “Dedicato a Gian Paolo

  1. Bell’omaggio: una scelta musicale all’altezza di un palazzo testimone dell'”arroganza” di una delle corti più ricche del rinascimento.
    Mi piace anche la scelta delle immagini.
    Ciao Marzia 🙂

    1. Gonzaga, Este, c’è l’imbarazzo della scelta in quanto potere ed arroganza, Pietro.
      Non c’è il secondo senza la prima.
      Son curiosa di vedere Gian Paolo che ne dice..
      Grazie dell’apprezzamento

  2. cosa ne dico? Un montaggio stupendo. Un omaggio che non ha eguali.
    Este una casata sempre sul filo del rasoio, in lite col papato ma senza uguali per le arti. Ercole I trasformò la città in una moderna. Palazzo Schifanoia – il nome dice tutto – era un posto dove i duchi e la sua corte trascorrevano lieti le loro giornate. Un palazzo magnifico che tu hai narrato con sublime cura e stupende immagini.
    Il salone dei mesi, il ciclo di affreschi di Cosmé Tura, lascia a bocca aperta. Lo stile asciutto del pittore esprime forza e bellezza.
    Grazie, Grazie. Un omaggio veramente bellissimo

    1. Te lo dovevo…
      Il palazzo Schifanoia non potei visitarlo, Gian Paolo, ma mi piacquero parecchio il Palazzo del Diamanti, ( mi ero studiata grazie a Marco Hagge quella che è nota come “Addizione erculea”), la Rocca e la Cattedrale dedicata a San Giorgio con le tre cuspidi e le logge!
      Fantastica.
      La colonna sonora l’ho voluta sontuosa come merita il Palazzo e la dinastia.
      🙂

      1. Il palazzo è un po’ fuori dal giro dei turisti. Vicino al centro ma non semplice da trovare. Dopo il sisma del 2012 è stato riaperto da poco un po’ incerottato.
        Un altro palazzo fuori dai giri è palazzo di Ludovico il Moro, sede del museo dei reperti romani di Spina,
        La cattedrale? Splendida. Un po’ ammaccata anche lei.
        Però ti ringrazio tantissimo per l’omaggio, veramente gradito e sontuoso.

        1. Ferrara è una città che mi è rimasta impigliata nel cuore..
          E’ legge di natura che mi piacesse, Gian Paolo: adoro rocche e castelli!!
          Ho appena creato un nuovo montaggio …stavolta mi dedico alla Magna Gtecia.
          🙂
          Un abbraccio

  3. Geniale! Mi piace moltissimo l’idea di creare un video per far conoscere un palazzo ed un periodo storico.. Trovo che la musica, le immagini e la breve descrizione nulla tolgano alle opere d’arte anzi…
    È un sistema moderno e fresco per rendere l’arte e la storia fruibile si più!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...