Palmira, la Sposa del deserto

Lo so che averne solo una copia è poco, ma cosa altro si può fare dinnanzi alla crudeltà di chi non risparmia nulla? Di chi si è votato alla morte?

L’evento che vede protagonista l’Arco di Palmira prenderà avvio il 27 di marzo come ho anticipato nel post precedente.

Palmira, chiamata anche la Sposa del Deserto, è una città siriana  nonchè vitale centro carovaniero posto in un’ oasi a 240 km a nord-est di Damasco.

Durante la sua distruzione venne decapitato l’archeologo Khaled Assad, responsabile del sito archeologico, e furono polverizzate opere d’arte e reperti di valore inestimabile contenuti nel Museo archeologico di Palmira come questo dell’ immagine.

Lion_in_the_garden_of_Palmyra_Archeological_Museum,_2010-04-21.jpg
Leone di Al-lāt

Risalente forse al regno di Settimio Severo, ovvero a cavallo tra la fine del II e l’inizio del III secolo d.C., l’arco è stato ristrutturato negli anni 1930 ed era una grande struttura, punto di snodo tra il tratto centrale e il tratto orientale del Grande colonnato che attraversa la città. 

Con un’operazione ricostruttiva di respiro internazionale ( è avvenuta in Toscana) l’arco è stato fatto oggetto di una riproduzione perfetta, realizzata grazie alle nuove tecnologie, nell’ambito del progetto “The Million Image Database” per la tutela e la salvaguardia del patrimonio culturale mondiale, promosso da The Institute for Digital Archaeology in collaborazione con UNESCO, Università di Oxford, Museo del Futuro di Dubai e governo degli Emirati Arabi Uniti.

Annunci

2 pensieri riguardo “Palmira, la Sposa del deserto

  1. Uno spregio vergognoso. Quando capitano cose del genere (e non è la prima volta) soffro molto. Spero sempre che, nonostante tutto, sia comunque possibile ricostruire l’opera distrutta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...