Campi Flegrei (2)

A 30 minuti a nordovest da Napoli il mare cela un parco archeologico che solo pochi fortunati possono ammirare nella sua interezza, ossia i sub.
Il Parco è stato battezzato la piccola Atlantide di Roma, tanto è rilevante.
E se Baia era famosa per i suoi bagni prestigiosi e le sorgenti termali naturali, i poeti ce ne han lasciato forse l’impronta più autentica.
Seneca la indicava come il “Villaggio del Vizio”, Ovidio, poeta romano, descriveva la cittadina come un “luogo appropriato per fare l’amore”.

Ad ogni buon conto se mi chiedessero di indicare i tesori citerei senz’altro, tra i reperti meglio conservati, le statue in marmo, la strada principale Herclanea e il circostante complesso termale.

Immaginebaia.jpg

Ma quando ebbero inizio i ritrovamenti? La domanda è lecita.
In tempi relativamente recenti, ossia tra il 1959 e il 1960 quando venne redatta la prima carta archeologica della città sommersa di Baia.
Nei pressi di punta Epitaffio (a circa -6 mt di profondità,ndr) venne evidenziata una strada basolata, fiancheggiata da edifici che si aprivano su di essa; due decenni dopo uno di essi verrà identificato come il ninfeo dell’imperatore Claudio.
L’individuazione a circa 400 mt dalla costa, di alcuni piloni in calcestruzzo, le Pilae, consentirono l’ accertamento dell’antica linea di costa.

Il 1969 fu un anno fortunato per la dissestata Baia: casualmente affiorarono davanti Punta Epitaffio, a seguito di una mareggiata,due sculture di grande qualità che furono riconosciute come “Ulisse e compagno con l’otre”, ancora al loro posto nell’abside di un edificio rettangolare (il Ninfeo).
Rimando a questo link chi tra voi volesse vedere Baia sottomarina.

Annunci

11 pensieri riguardo “Campi Flegrei (2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...