Bellezze medioevali

Una occhiata all’intera città, prima di accedere alla bellezza del chiostro, non guasta.

Costituito da ampie arcate ricadenti su poderosi pilastri, il chiostro beneventano ( annata XII secolo) esibisce alcune quadrifore con archi a ferro di cavallo.

Ciò che mi ha maggiormente colpito è la varietà dei soggetti scolpiti nei capitelli dei quali un solo è ricoperto con rilievi dedicati a scene dell’infanzia di Cristo.

Dei vari capitelli ben cinque riportano raffigurazioni relative al ciclo dei Mesi; nella loro decifrazione son stati di ausilio i cartigli esplicativi.

capitello

Seducenti per gli amanti dell’arte lapicida medioevale son i capitelli raffiguranti scene di caccia e di lotta tra uomini e animali, scene che rimandano all’iconografia dei sarcofagi romani.

Tra dromedari, elefanti, centauri, draghi e varie fiere anche fantastiche scolpite trovano spazio scene di combattimento tra cavalieri, sebbene riportate con stili molto diversi.

Un bestiario che, a mio avviso, non trova eguali nel Sud.

Annunci

8 pensieri riguardo “Bellezze medioevali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...