وليلي‎, ovvero Volubilis

27 km a nord di Meknes in Marocco ed ai piedi del monte Zerhoun sorgeva Volubilis che prima subì l’influenza cartaginese, in seguito divenne un regno berbero indipendente ed infine romanizzata.

Il declino dell’antico sito iniziò con il regno di Mulay Isma’il e quando vennero usati i marmi della città per abbellire i palazzi di Meknes.

Già nel III secolo i romani lasciarono Volubilis, ma il sito venne frequentato per diverso altro tempo. I mosaici rinvenuti attestano la ricchezza di molte domus.

Tra gli altri segnalo le decorazioni delle case dette “di Efebo”, “di Orfeo”,“delle “fatiche di Ercole”.

Si è trattato di personaggi dotati di buone possibilità economiche nonchè abili maestranze. Più vivaci  rispetto alle decorazioni di altre parti dell’Impero Romano, per  i mosaici “africani” erano preferiti i disegni figurativi. 

Immaginevolubilis

Annunci

5 pensieri su “وليلي‎, ovvero Volubilis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...