I canti di strada

17
In tema di suono un aspetto che non andrebbe trascurato sono le ‘grida di strada’, ma non quelle che oggi nel caos quotidiano ci stordiscono.
Parlo di un dettato popolare che nei secoli scorsi ha ispirato anche compositori , attenti a non lasciarsi a non ‘snobbare’ la produzione del ‘volgo’.
Nell’Inghilterra del ‘600 c’è chi si prese la briga di elaborare , e in maniera raffinata, musicalmente le grida degli ambulanti, unica modalità per la vendita in mancanza delle odierne pubblicità.
Non che i musicisti inglesi ( Gibbons e Dering) abbiano inventato qualcosa di nuovo: l’utilizzo di grida di venditori in composizioni d’arte ha precedenti nei mottetti francesi del XIII secolo.

Da ‘The cries of London’ ci arriva ,attraverso composizioni che prevedono Soprani e tenori, uno squarcio di realtà londinese ( in questo caso) che i libri di storia non riportano.
E’ interessante osservare che le composizioni ( o criers ) siano introdotti per categorie: venditori di ortaggi, frutti di bosco, pesce.

In uno di questi canti , che ci introduce nelle abitudini alimentari e di costume dell’Inghilterra del ‘600, trovo:

”God give you good morrow my masters, past three o’cklock and a fair morning”
( Dio vi porga il buongiorno, signori, sono passate le 3 di una bella mattina).
E tra le voci di Soprani, tenori e contralti sorge dal nulla un mondo come in una divertente scenografia .
Il tutto condito dalla musica. ”Fine pomegranates, fine” ( belle melagrane); ”hot mutton pies, hot ” ( tortini di montone caldi); ”new great lampreys”( lamprede fresche e belle) e poi prodotti artigianali , banditori d’ogni sorta…

07

Annunci

3 pensieri riguardo “I canti di strada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...