Il real sito di Portici

Immaginereggia portici

Costruita nel 1738 per volere di Re Carlo, la Reggia di Portici (Na) è allocata alle pendici del Vesuvio con un bosco superiore, originariamente dedicato al passatempo reale della caccia, ed uno a valle, di tipo più ornamentale, esteso fino al mare.

Per accedervi dal mare nel 1773 fu costruito il porto del Granatello.

real-sito-di-portici
Una delle antiche funzioni della Reggia di Portici era quella di sede del Museo Ercolanense, la prima raccolta archeologica dei reperti degli scavi vesuviani, venuti alla luce man mano che procedevano i lavori di costruzione della residenza. Inaugurato nel 1758, famosissimo in Europa per la eccezionalità dei ritrovamenti, in particolare per gli affreschi, le statue di bronzo, i papiri e gli utensili della vita quotidiana, il museo ebbe breve vita, prima trasferito a Palermo al tempo della Rivoluzione del 1799, poi destinato a confluire nell’attuale Museo Archeologico Nazionale di Napoli.