Ed ecco a voi il …flabélum

18920454_948756578600785_3078028565900342985_n
Sciolgo l’enigma: signori e signore, amici e conoscenti, semplici passanti e/o fan vi presento il flabello bronzeo , simbolo dichiarato di status sociale femminile e maschile documentato per la prima volta intorno al terzo/quarto del VII sec a.C. nell’etrusca città di Populonia (provincia di Livorno), allora importante centro per il commercio del ferro e da flabelli bronzei.

Decorato a sbalzo, faceva parte del corredo funerario ritrovato presso la Tomba dei Flabelli ed è conservato al Museo Archeologico Nazionale di Firenze.
Magari, avvezzi a quelli esibiti nei film storici, ce lo aspettavamo di piume alto…o sbaglio???
Il flabélum o ventaglio alto proviene dalla più remota antichità egizia ed asiatica, già almeno dalla XIX dinastia dell’Antico Egitto ,dove all’ inizio venivano adoperati soltanto nei servizi e nelle cerimonie di palazzo.

La civiltà greca adoperò il ventaglio per l’utilizzo domestico dal V secolo a.C. e a loro volta sembra che gli etruschi e gli antichi romani imitassero i greci. I cinesi possedevano già dei ventagli rigidi in bamboo nel II secolo a.C. Col tempo il ventaglio venne impiegato sia nell’uso civile come oggetto aristocratico ed artistico ma anche come oggetto simbolico in alcune manifestazioni religiose , continua ad accompagnare qualche personaggio iconoclasta o eccentrico come simbolo del desiderio di elevazione e di autorità, il rifiuto del conformismo e del livellamento al basso poi addirittura diventa diventa proprio un’ arte . l capricci della moda fa che il ventaglio artistico viene costruito in una varietà enorme di varianti per dimensioni, forme, disegni e materiali , e all’inizio veniva utilizzato sia dal genere maschile (portavano piccoli modelli nelle tasche) che femminile; tuttavia progressivamente il suo utilizzo diventa appannaggio esclusivo delle dame.

Il ventaglio si trasformò in uno strumento di comunicazione ideale (cosiddetto lingua del ventaglio) in un momento nel quale la libertà di espressione, di circolazione e di socializzazione con l’altro sesso, delle donne era stata fortemente limitata.

Ma questa è un’altra storia che narrerò…

Annunci

2 pensieri riguardo “Ed ecco a voi il …flabélum

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...