Riga 37: Maurice Blanchot

Trovare il tempo per riflettere e leggere d’estate non è arduo.
Evidenzio questo post perchè degno di nota e relativo ad uno scrittore, critico letterario e filosofo francese che vale la pena conoscere un pochino, almeno.
In lui filosofia e la letteratura si mescolano al loro meglio e alcune sue riflessioni critiche sullo scrivere hanno sapore di pensiero classico.

La dimora del tempo sospeso

View original post 366 altre parole

Un pensiero riguardo “Riga 37: Maurice Blanchot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...