Il Cilento di palazzi, torri e filosofi

Torno a puntare l’attenzione sul “mio” territorio di caccia perchè è una piccola miniera di sorprese…

Alchimie

Concludo l’argomento relativo al Cilento perchè mi son già dilungata troppo: amo i contributi corti.

Nel breve video la conduzione non è professionale semplicemente in quanto una afonia mi fu di impedimento. Colei che conduce è Gaia, solo una ragazza volenterosa senza esperienza che “precettammo”.

Questo lavoro, per il quale approntai il plot , è l’ennesima riprova della valenza del Cilento.

L’area vanta un passato plurimillenario ben rappresentato dai castelli dei Filomarino e dei Carafa, da quanto rimane dell’arcigno palazzo ducale degli Spinelli, dalle case palazziate, dai portali istoriati, figli di una stagione lapicida più che fertile, dalla biblioteca privata dei Ventimiglia di Vatolla, l’antica “Vicus Vatolanus” ,allocata nella dimora cinquecentesca che ospitò  il filosofo Giambattista Vico, precettore là tra il 1686 e il 1695.

La biblioteca del palazzo, istituita nel gennaio 1999 con un finanziamento dell’Ente Parco, esibisce oltre diecimila volumi ripartiti in due sezioni…

View original post 280 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...