Un Hackert tutto pugliese

2259322_porto_gallipoli.jpg

Nel castello di Gallipoli il 20 giugno scorso il ben noto Philippe Daverio e il direttore generale della Reggia di Caserta son stati ospiti dell’apertura della mostra su Jakob Philipp Hackert.

La Sala ennagonale dell’antico maniero accoglie, infatti, le nove grandi opere dell’artista tedesco, vissuto nel diciottesimo secolo, raffiguranti i porti pugliesi del Regno di Napoli e conservate nelle collezioni della Reggia di Caserta. I visitatori approderanno anche nel “Porto animato” a cura di Openlabcompany.
A breve in approfondimento.

Annunci

Un pensiero riguardo “Un Hackert tutto pugliese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...