“I Longobardi, un popolo che cambia la storia”

longobardi-anello

Eravamo in tanti ad aspettare una mostra sui Longobardi che unisse Nord a Sud, sede dell’ultima enclave di questo popolo.
A settembre è stata programmata una mostra che unirà Pavia, Napoli e San Pietroburgo nel segno dei Longobardi.
I Longobardi, un popolo che cambia la storia è titolo della mostra, che da settembre 2017 a giugno 2018 racconterà, da nord a sud, l’epopea, ma anche le tradizioni, i riti, i monumenti di un popolo che, a partire da quel lontano 568, ha determinato un cambiamento geopolitico epocale in un’Italia divisa territorialmente, ma altamente pervasa da intense relazioni culturali e politiche.
La mostra che partirà da Pavia il 1° settembre proseguirà il 15 dicembre a Napoli per raggiungere la Russia a partire da aprile 2018.

Napoli è simbolica sebbene non sia mai stata longobarda, ma bizantina.
Questo sarà un viaggio alla scoperta di una civiltà misteriosa, raccontata attraverso 300 opere, molte delle quali inedite e provenienti da 80 enti diversi, 32 siti e centri longobardi rappresentati in mostra, 58 corredi funerari esposti integralmente, e ancora, video originali, installazioni multimediali – tra touchscreen, oleogrammi, ricostruzioni 3D – e tre cripte longobarde pavesi aperte per la prima volta al pubblico e inserite in un apposito itinerario.

Ecco come con il coordinatore di “Bellitalia” (RAI 3 sede di Firenze) abbiamo raccontato i “nostri” longobardi e la mia città natale.

 

Annunci

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. newwhitebear ha detto:

    una bella mostra itinerante.

    1. marzia ha detto:

      Lo penso anche io, Gian Paolo!
      Notte serena

  2. picture ha detto:

    І ᥙsed to Ье able to find good advice from your blog posts.

  3. franzlongobardi ha detto:

    Finalmente una mostra che riporta in auge il periodo longobardo in Italia. Ci voleva!

    1. marzia ha detto:

      Francesco, abbiamo provato a farne un cortometraggio sula loro presenza a Salerno.
      E quando son salita dal mio secondo figlio che lavora in Veneto, mia nuora ci ha portati a Cividale.

  4. franzlongobardi ha detto:

    Molto interessante!! Grazie! Mai stato però a Cividale purtroppo

  5. marzia ha detto:

    L’ha ribloggato su Alchimiee ha commentato:

    Domani alle 11 su RAI 3 Marco Hagge , coordinatore della trasmissione “Bellitalia” dedicherà spazio a questa mostra.
    BUONA VISIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...