Anticipazione

Trieste-2
In “Breviario mediterraneo” Predrag Matvejević, scrittore e accademico jugoslavo con cittadinanza croata naturalizzato italiano, asserisce che “Il Mediterraneo è il mare della vicinanza, l’Adriatico è il mare dell’ intimità”.
Domani ve ne accenno.

Annunci

Bellezza friulana “doc”

04_stagioni_estate_GB.jpg

Fu l’ Editto di Milano che poneva termine alle persecuzioni religiose il movente per la costruzione della Basilica di Aquileia (Ud).
Dedicata alla Vergine e ai santi Ermacora e Fortunato, il luogo sacro vanta, pertanto, una storia architettonica le cui radici affondano negli anni immediatamente successivi al 313 d.C.

Notevole è il pavimento portato alla luce dagli archeologi nei primi anni del secolo scorso. Esso è il gioiello più fascinoso di una Basilica che esibisce una cripta con affreschi e un elegante soffitto ligneo a carena di nave risalente al secolo XV; tra il pavimento e il soffitto, quindi, sono racchiusi oltre mille anni di vicende storico-artistiche. Il pavimento è il più esteso mosaico paleocristiano del mondo occidentale (ben 760 m²).

02_pastore_EA

Le scene raffigurano la lotta tra il Gallo e la Tartaruga; il primo annunciatore della luce del nuovo giorno, rimanda alla figura Cristo “Luce del mondo”; la Tartaruga, il cui nome greco significa “Abitatore delle tenebre”, simboleggia il Maligno.
Sulla destra più avanti si ammira il Pastore con il gregge mistico: Cristo è raffigurato giovane e imberbe, con la pecorella smarrita sulle spalle e in mano la syrinx (il flauto dei pastori), simbolo della dolcezza con cui governa il gregge; è circondato da animali di terra, di cielo, di acqua per ricordare che del suo Gregge fanno parte tutti gli uomini “di buona volontà” della terra, a qualsiasi razza e cultura essi appartengano.

Mi pare basti per una visita, che ne dite?