Bellezza dal Medioevo

281A5393.JPG

Siamo nelle nuvole. Il paesaggio notturno è incantato.
Ma ho pensato di farvi un aggiornamento speciale, relativo a questo chiostro.
Lo vanta la terra della Toscana.
A presto…

Annunci

Una dritta salata

06-portolano-431

Il mare, lo sanno anche i marziani, è un grande novellatore, se lo si sa ascoltare.
Ammetto che la differenza tra Mediterraneo ed Adriatico la facevo solo nel senso geografico.
Grazie alla Mostra presso l’ex Pescheria-Salone degli Incanti di Trieste lo si potrà vedere come paesaggio d’acqua, aiutati dalla ricerca subacquea.
Vi partecipano dal 17 p.v. all’ 1 maggio 2018 oltre sessanta istituzioni culturali italiane e internazionali, 50 studiosi, per un’esposizione di 2000 metri quadri che racconterà le straordinarie storie che emergono dal nostro mare Adriatico, fondale sommerso che consentirà di leggere in maniera più esaustiva l’intensità degli scambi culturali e dei traffici commerciali, la specificità della costruzione navale antica, la ricchezza delle infrastrutture e il dinamismo dei paesaggi costieri, le storie degli uomini che hanno attraversato questo mare intimo.

julia-felix.jpg

Croazia, Montenegro, Slovenia son tra i partecipanti ad un evento unico nel suo genere perchè sposa archeologia e ricerca subacquea.

Chi potrà visitarla verrà condotto in un’ideale veleggiata lungo l’Adriatico, tra le due sponde e da nord a sud, per scoprire gli intensi rapporti che hanno tessuto su questo mare una ragnatela di rotte, traversate, itinerari, strade liquide lungo le quali si sono create una lingua comune, una comunità e un’identità fortemente unitaria.

SOCIAL WALL – Con l’hashtag #intimoAdriatico si potrà seguire, condividere immagini, pensieri, commenti live sulla mostra, cercare informazioni e novità.