Un meriggio prenatalizio

DSCN1747[1]

Domani vado da mio padre. Ma oggi dinnanzi al tramonto non ho saputo trattenermi…

Annunci

La sontuosità del rococò

Vedere un servizio dedicato al Santuario di Wies e volervelo far conoscere è stato tutt’uno!
Eretta in stile rococò sul finire degli anni ’40 del XVIII secolo da Dominikus Zimmermann, architetto tedesco e fratello del pittore e stuccatore Johann Baptist Zimmermann si erge su una collinetta.

Avevano le carte in regola per creare un capolavoro.

Innanzitutto entrambi  frequentarono la Wessobrunner Schule o Scuola di Wessobrunn, che sfornò artisti di prim’ordine, intere famiglie di notevoli architetti, decoratori-stucchisti e pittori di stile Barocco e in particolare Rococò.

Opera di artisti di questa scuola sono anche le sontuose decorazioni dell’abbazia di San Gallo in Svizzera.

Inoltre Zimmermann discendeva da una famiglia di Artisti e Artigiani frequentanti la Scuola di Wessobrunn. 

Wieskirche_014.JPG

Il Santuario nasce pochi anni dopo un miracolo: nel 1738 alcuni credenti dissero di aver visto lacrime su una statua in legno rappresentante il Cristo flagellato.
Nel servizio al quale ho assistito si ribadiva la leggerezza delle decorazioni, frutto degli stucchi magnifici.